Dove trovarci: Viale C.Colombo 23 - 70017 - Putignano (BA) Contatti: 080 4051657

Dottor

Micieli Rosalia

Dott.ssa Rosalia Micieli: Intervista alla Pediatra del Centro Polimedico Eira

Seguire la crescita sana dei nostri bambini ed essere attenti a tutte le problematiche connesse al loro sviluppo. Siamo davvero felici di ospitare presso il nostro Centro Polimedico la dott.ssa Rosalia Micieli, Pediatra di grande professionalità e rara sensibilità.

Quale valore ha per lei il prendersi cura dei bambini?

Devo dire che è una grande emozione. La ragione è semplice perché noi Pediatri siamo chiamati a seguire i bambini sin dalla nascita. Si crea un legame materno e trovo che questa cosa sia semplicemente meravigliosa. Ho da sempre voluto fare questo lavoro e provo sempre tante emozioni quando sono in contatto con i miei piccoli pazienti.

Quali sono i passaggi che caratterizzano una visita pediatrica?

Innanzitutto si fa una valutazione del peso, della lunghezza e della circonferenza cranica per valutare la crescita. Da 0 a un anno consiglio sempre di fare una valutazione auxologica almeno una volta al mese per i bambini allattati al seno perché la crescita fino al 4 mese deve essere garantita almeno con il latte materno. Poi, una volta cominciato lo svezzamento, c’è una integrazione e bisogna valutare la crescita, valutare le intolleranze come per esempio quella al glutine che si manifesta quando viene introdotto. E’ importante fare le visite per valutare lo sviluppo neurologico, quello psimocomotorio, posturale a livello. Sono delle tappe ben precise e bisogna essere molto precisi. Dopo il primo anno di vita si rallenta la frequenza degli incontri. In caso di problematiche acute, il Pediatra indirizza e consiglia visite specialistiche. Il Pediatra può visitare fino ai 14 anni. Dal punto di vista legale già dai sei anni in poi un bambino può iscriversi presso il medico di famiglia. Consiglio sempre di instaurare un rapporto di fiducia con il pediatra di famiglia che ti segue fino alla pubertà. Sono momenti fondamentali per la crescita.

Quali sono le problematiche più ricorrenti che si riscontrano?

Ci sono delle tematiche importanti. Tra queste, il rallentamento della crescita nel primo anno di vita senza dimenticare la celiachia e le allergie. Queste ultime sono notevolmente aumentate perché ora le andiamo a indagare con maggiore attenzione. Quando un bambino si ammala di raffreddori ci potrebbe essere qualche allergia e bisogna essere molto attenti a comprenderne la natura.